Ispirati ai nostri ambassador

Ispirati ai nostri ambassador: Giacomo Puglisi sostiene con noi Banco Alimentare

Fidachef per un giorno: Giacomo Puglisi, consulente di immagine, hair designer e make up artist, sostiene con noi Banco Alimentare, con una ricetta perfetta per queste sere d’estate, da servire come antipasto o come aperitivo.

La ricetta

Giacomo ha preparato dei piccoli troni di pasta brisèe con il pesce spada Fidagel: non solo buonissimi, ma anche belli da vedere “Per via del mio lavoro – ci racconta Giacomo – sono costantemente influenzato dall’estetica: l’impiattamento e l’immagine di un piatto per me sono fondamentali”.

INGREDIENTI:

  • 4 Pirottini
  • 1 Fetta di pesce Spada
  • 15 gr di pinoli
  • 1 Spicchio di aglio
  • 4 Olive Verdi
  • Una confezione di pasta Brisé
  • 10 gr di Pomodori secchi non conditi
  • 1 Arancia
  • Q.b. olio extravergine
  • Q.b. prezzemolo
  • Q.b. pepe Bianco
  • Q.b. sale

PROCEDIMENTO:

Iniziare tagliando la pasta brisé con il coppa pasta. Modellarla all’interno dei 4 pirottini e Mettierla in forno a 180° per 15 minuti. Tagliare a cubetti la fetta di pesce spada, scaldare in una padella olio extravergine d’oliva, pinoli, olive verdi e pomodori secchi. Appena i pinoli sono dorati, aggiungere il pesce spada precedentemente tagliato. Fare saltare il tutto sfumando con un bicchierino da caffè di succo di arancia. Condire con prezzemolo tritato sottilissimo, il sale e il pepe. Riempire i pirottini e prepararsi a gustarli!

La solidarietà in cucina

Un’estetica che per Giacomo dev’essere prima di tutto etica: “E’ importante, quando si cucina, evitare gli sprechi: questa è la regola d’oro della solidarietà in cucina. Inoltre, la tavola è il punto di ritrovo per eccellenza: si può “aggiungere un posto a tavola” anche idealmente, facendo una donazione o sostenendo un’operazione come quella di #Fidachef: un gesto semplice, ma importante per molte famiglie in difficoltà, soprattutto in questo momento.

Creatività, buon senso e divertimento ai fornelli, con prodotti siciliani di qualità: i tre protagonisti del nostro gioco. Cos’altro aspetti a partecipare?

Diventa anche tu Fidachef