I NOSTRI AMBASSADOR: MARCO RINALDI SOSTIENE CON NOI BANCO ALIMENTARE

I NOSTRI AMBASSADOR: MARCO RINALDI SOSTIENE CON NOI BANCO ALIMENTARE

Marco Rinaldi di “Pistacchissimo.it” è un giovane e talentuoso food blogger con una missione nella vita: assaggiare qualsiasi bontà contenga del pistacchio, il suo ingrediente preferito. Con la verdissima ricetta si è messo in gioco per sostenere insieme a noi Banco Alimentare.

PARMIGIANA DI MELANZANE CON PESCE SPADA FIDAGEL E PISTACCHIO

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 500g di pesce spada
  • 1 melanzana
  • 200g di mozzarella
  • 190g di pesto di pistacchio
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Pistacchi tritati q.b.


PROCEDIMENTO:

Tagliare sottili il pesce spada, le melanzane e la mozzarella. Friggere le melanzane. Cospargere il fondo di una piccola teglia con un sottile strato di pesto diluito con il latte, per non far attaccare il primo strato di melanzane.
Creare degli strati di melanzane, pesce spada, pesto, parmigiano, mozzarella. Mettere sale e pepe a piacere.
PS. il pesto deve essere sempre sotto la mozzarella, a diretto contatto, così in forno non si brucia.
Ultimare con una spolverata di parmigiano e pistacchio tritato per creare una gratinatura in superficie. Infornare 10 min a 200° + 10 min a 150°.

All’uscita un’altra spolverata di pistacchi se volete esagerare.

POLPETTINE POLPO E PISTACCHIO

INGREDIENTI PER 15 POLPETTINE:

  • 200g netti di polpo bollito
  • 40g parmigiano grattugiato
  • 1 uovo (per l’impasto)
  • 2 uova (per la panatura)
  • 3 fette di pancarrè
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Mezzo bicchiere piccolo di latte
  • Sale, pepe e olio d’oliva q.b.
  • Olio per friggere
  • 50g pistacchi tritati grossolanamente
  • 90g pesto di pistacchio

PROCEDIMENTO:

Tritare il polpo (più o meno finemente, in base ai gusti). Togliere la crosta al pancarrè e spezzettarlo a mano. Mescolare insieme: polpo, pancarrè, 1 uovo, parmigiano, pangrattato, latte, sale, pepe, olio d’oliva, pistacchi tritati. Chi vuole può aggiungere anche un po’ di limone.
Creare le polpettine e impanarle. Per la panatura utilizzare 2 uova e il pangrattato. Per una panatura migliore si consiglia un doppio strato di uovo e pangrattato.
Friggere le polpettine e poi farle asciugare nella carta assorbente.
Guarnire con il pesto di pistacchio e, se si vuole esagerare, anche una bella spolverata di farina di pistacchio.