Timballo di riso mare orto

Hai fatto tanti inviti a cena e ora non sai cucinare? Ecco una ricetta semplice per 12 persone
fidagel-timballo-1

Per 12 persone:

  • 500 gr di riso Carnaroli
  • 4 zucchine grandi (o 5 medie)
  • 600 gr (2 confezioni) di gamberetti sgusciati Fidagel
  • 1 porro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 20 gr di burro
  • brodo vegetale
  • olio, sale e pepe q.b.

Step 1:

Sbucciate l’aglio, lavate e affettate il porro e grattugiate le zucchine alla julienne. In una pentola capiente versate due cucchiai d’olio extravergine e fate rosolare il porro insieme agli spicchi d’aglio. Unite le zucchine e salate.
Rosolate il tutto per 5-7 minuti a fiamma media. Ora togliete gli spicchi d’aglio e mettete da parte ¾ delle verdure in un piatto a parte.

 

Step 2:

Aggiungete il burro nella pentola e non appena si sarà sciolto versateci il riso. Mescolate energicamente facendo tostare il riso per circa un minuto e poi sfumate con il vino bianco.
Procedete con la cottura classica del riso per circa 10 minuti, ovvero aggiungendo brodo poco alla volta mano a mano che viene assorbito. A questo punto incorporate metà dei gamberetti e proseguite la cottura del riso, mantenendolo al dente.

 

Step 3:

Frullate le verdure che avevate messo da parte insieme alla rimanente metà dei gamberetti. A cottura ultimata unite metà della crema al risotto e aggiungete 2 cucchiai di prezzemolo tritato. Aggiustate di sale e pepe e lasciate riposare per 5 minuti. Preparate i pirottini di alluminio sul piano di lavoro e riempiteli con il riso. Al momento di servire mettete i timballini in forno ventilato a 180° per 5 minuti.
Lasciate e raffreddare e ribaltate i pirottini. Buon appetito!

Info

  • Categoria Ingrediente: Frutti di mare e crostacei
  • Tipo di Portata: Antipasti

Descrizione

I gamberetti già sgusciati sono l'ideale per preparare piatti veloci e gustosi. Il timballo di riso gamberetti e zucchine è un piatto che non passa mai di moda e dal sapore davvero irresistibile. Se hai tanti ospiti a cena, non disperare: in 3 semplici step ti sveliamo la ricetta per preparare dei piccoli timballi da servire come antipasto o come primo piatto. Arricchisci la presentazione del timballo con qualche verdura di stagione o una simpatica decorazione, l'effetto scenico è degno di uno chef!