Pesce spada alla palermitana e misticanza dell’orto

Info

  • Categoria Ingrediente: Trance e Fettine
  • Tipo di portata: Secondi
  • Tempo di cottura: 10 min.

Descrizione

Dopo tanti pasti abbondanti avrai di certo voglia di un pò di leggerezza.

Oggi Chef Giorgio Abate ci spiega come preparare un piatto sano e leggero per il pranzo di Capodanno utilizzando i prodotti Fidagel #senzaghiaccioaggiunto. Il protagonista di questa ricetta è il pesce spada.

PESCE SPADA ALLA PALERMITANA E MISTICANZA DELL’ORTO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 4 fette di pesce spada Fidagel
  • 300 gr di pane in cassetta sbriciolato o pangrattato
  • 100 gr ciliegino
  • 30 gr di olio EVO
  • 20 gr basilico
  • 10 gr di capperi dissalati
  • 10 gr di acciughe sottolio
  • 5 gr di sale
  • per la misticanza: rucola selvatica, bietoline selvatiche, spinacino, lattughino canasta, fiori eduli di basilico e calendula (è possibile anche acquistare le buste già pronte)

PROCEDIMENTO:

Per la panatura

Mixare ciliegino, basilico, acciughe, capperi, olio e sale. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo, poi setacciare il tutto fino ad ottenere un composto liscio. Incorporare a poco a poco questo composto al pangrattato o al pane in cassetta. Bisogna ottenere una panatura umida.

Per il pesce spada

Scongelare il pesce spada in frigo la sera prima, e il giorno dopo pulirlo togliendo la pelle e l’osso centrale. Massaggiarlo con un filo d’olio e panarlo con la panatura preparata in precendenza. Cuocere il pesce spada in forno preriscaldato a 200° per 10/12 min.

Composizione del piatto

Comporre il piatto mettendo la misticanza, precedentemente lavata, alla base e tagliando il pesce spada a forma triangolare o come preferite.
Un piatto semplicissimo ma super gustoso, dal sapore deciso e mediterraneo.